Diretta web della processione del SS. Crocifisso 2016

Giorno 14 settembre alle ore 21.30 circa al passaggio della processione da via R.Pilo

 

 Clicca qui per la diretta


 

 Commedia " Vicini di Casa "

Il 2 e 3 aprile 2016 al cine-teatro " Totuccio Aiello " è andata in scena questa commedia brillante a cura dell Associazione Folcloristica Carinese. Noi eravamo presenti....

 Vai alle foto


 

Speciale Pasqua 2016

 

Vi siete persi qualcosa dei riti della settimana Santa 2016?

 

 Accedi allo speciale Pasqua 2016

 

 


Festa di san Giuseppe  2016

 

 

Come ogni hanno è stata all' insegna della solidarietà la festa di san Giuseppe: con gli alimenti e generi di prima necessità raccolti grazie alle tavolate, tante famiglie bisognose hanno potuto tirare un pò il fiato. La processione è avvenuta in anticipo ( 16.00 ), per dare spazio ai riti previsti in occasione della Domenica delle Palme. 

Vai alle foto delle festa di  San Giuseppe


 

Presentazione del restauro del SS. Crocifisso

 

 

Giorno 13 marzo nella chiesa Madre di Carini sono stati presentati i lavori di restauro del simulacro del SS. Crocifisso.

 

Vai all' articolo...

 

 


 

Il SS. Crocifisso torna in chiesa Madre dopo il restauro.

Dopo il restauro, stamattina intorno alle 11.45, il simulacro del SS. Crocifisso è tornato in chiesa Madre al suono festante delle campane.

Vai all' articolo, foto e video...

 

 


 

Carnevale 2016 a Carini ...

 

 

Il 9 febbraio si è svolta una sfilata in maschera in piazza Duomo

vai all' articolo ...........Carnevale 2016 a Carini

 


 

Nel 2008 da una semplice idea nasce www.indirettadacarini.it.....On line il nuovo sito

Perchè non utilizzare internet e i suoi potenti mezzi ormai a disposizione di tutti per far vivere in diretta le nostre splendide trazioni?

Non eravamo ancora nell' epoca di facebook e dei telefonini connessi 24 ore su 24 alla rete, ma internet era già entrata nelle case ed aveva conquistato la curiosità di tanti. L' idea fu quella di collegare, durante la processione del venerdi santo, delle telecamere lungo il percorso in modo da trasmettere in diretta su internet la processione: chiunque poteva collegarsi e vedere quasi in contemporanea da qualsiasi parte del mondo uno degli eventi più attesi dai carinesi.

Fu un successo. Il passaparola fu più efficace di qualsiasi campagna pubblicitaria. Naturalmente non mancarono i problemi tecnici dovuti alla scarsa potenza del segnale internet e alle esigue disponibiltà teconologiche, ma fattore importante della riuscita fu la collaborazione di tanti volontari, ognuno secondo le proprie disponibilità.: chi prestò il proprio computer, chi le telecamere, chi mise a disposizione l' Adsl di casa, ci fu perfino chi ci offri da bere e da mangiare. Ogni anno, almeno nelle occasioni importanti siamo stati presenti, coinvolgendo con le nostre dirette tanti amici vecchi e nuovi. Alle diretta ben presto si aggiunsero foto e video degli eventi di Carini. ma il successo vero e proprio arrivò dalla sezione " Come eravamo" : un album dei ricordi della Carini di una volta. Nel tempo il mio impegno non è stato vano: scorrendo in questi giorni le varie sezioni del sito al fine di passare il materiale a quello nuovo, mi sono reso conto di come nel tempo si sia accumulato tanto materiale ormai storico diventato un archivio delle nostre tradizioni. 

A distanza di 8 anni indirettadacarini si rinnova per adeguarsi alle nuove teconologie ma non abbandonando mai lo spirito di collaborazione, elemento portante di questo sito. Alcune sezioni sono incomplete ma ho preferito non rimandare la messa online del sito.

Il mio grazie doveroso va innanzitutto a Toto' Mignano, cugino, amico, compare, che fin da subito ha creduto in questo progetto e poi a tutte quelle persone che fino ad ora hanno collaborato  a vario titolo: Angelo Cuccì, Pino Badalementi, Vincenzo Abbruscato, Francesco Mignano, Vito Mignano, Lucio Caruso, Pietro e Marco Cucuzza, Domenico e Piero Scalici, Franco Lo Piccolo, Angelo Mannino e poi di recente Alberto Plano ( foto), il carissimo Franco Baida ( video storici ),Vincenzo Carcioppolo ( foto), Carmelo Purpura ( foto) , Vincenzo Di Marco ( video e foto dal droone), Pino Randazzo ( per le preziose consulenze storico-artistiche).

 Un giorno una signora mi domandò che senso possa avere ogni anno riprendere e fotografare le stesse cose e gli stessi avvenimenti. Io risposi d' istinto che " la gente purtroppo muore". Mai tanta verità in quella risposta! Non è solo la gente che muore, è il mondo legato a quelle persone che nel frattempo è cambiato. Se ci fate caso quando parliamo, facciamo spesso riferimento ai " bei tempi" e quanto nel tempo le cose siano cambiate ( spesso in peggio),  guardando al passato con nostalgia. Salvare il nostro passato, dunque, penso che sia la migliore arma per capire da dove stiamo venendo e dove eventulamente vogliamo andare.

 

 Un popolo che non tiene alle sue tradizione è un popolo senza futuro....

  Pino Mignano.